Polpette di pane

Polpette di PaneMi sento in dovere di sfatare il mito secondo cui, nelle famiglie meridionali, la domenica a pranzo siano d’obbligo il sugo di pomodoro e le polpette (fritte o al sugo che siano). E’ vero, solitamente il menù del pranzo domenicale prevedere la fatidica coppia “sugo e polpette” ma a casa mia (ma non siamo un’eccezione) la domenica è sempre stata la giornata per proporre pietanze fuori dall’ordinario, piatti che solitamente durante la settimana non possono essere preparati per mancanza di tempo (non di mia madre, ma dei commensali) e ciò non vuol dire che debbano essere necessariamente di difficile esecuzione, anzi…. Il più delle volte si tratta di piatti succulenti, reinterpretazioni o semplicemente il risultato dell’utilizzo di ciò che è avanzato durante la settimana.

Tra gli avanzi, di sicuro, in prima fila c’è il pane. Il più delle volte è sufficiente per preparare l’impasto di un buon polpettone di carne. Ma a volte è talmente tanto che di polpettoni se ne potrebbero preparare in gran quantità! Proprio da questo sono nate le polpette di pane, una reinterpretazione delle più classiche polpette di carne, ma con una marcia in più.

Se è vero che le polpette di carne sono e restano “le polpette” per eccellenza, non disdegno quelle di pane che si prestano più volentieri ad accogliere sicuramente una maggior varietà di ingredienti. Che dire poi del fatto che, con una sola mossa, si recupera tutto il pane avanzato?

Per preparare le mie polpette di pane ho messo in ammollo in acqua il pane che mi è avanzato, circa 500 g. Il tempo di ammollo dipende da quanto è raffermo il pane. Il mio lo era abbastanza per cui ho dovuto attendere due ore prima di strizzarlo e spezzettarlo. La strizzatura del pane è un’operazione importante in quanto l’acqua contrasta l’azione delle uova (che aggiungerò in seguito) che fanno da legante e quindi è fondamentale eliminarne quanta più possibile, anche per evitare brutte sorprese durante la frittura!

Una volta pronto il pane ho aggiunto all’impasto 2 uova, abbondante Parmigiano Reggiano, pepe nero macinato fresco,Polpette di Pane prezzemolo tritato, sale, uno spicchio d’aglio tritato. Una volta terminato l’impasto, l’ho messo da parte a riposare e mi sono dedicato al formaggio che ho deciso di utilizzare per il ripieno. Ho scelto del caciocavallo fresco ma ciò non toglie che è possibile usare qualsiasi formaggio (o ometterlo addirittura) in base alle vostre preferenze. Una volta tagliato a cubetti finalmente ho iniziato a preparare le mie polpette!

Ho prelevato una manciata di impasto, l’ho steso bene su una mano, ho posto al centro un cubetto di formaggio e quindi ho richiuso l’impasto attorno al ripieno sigillando bene. Terminate le polpette possiamo decidere di friggerle già così oppure di impanarle prima del tuffo nell’olio. Io ho deciso di impanarle passandole dapprima nella farina bianca, poi nell’uovo battuto e infine nel pane grattugiato.

E ora la parte più divertente: la frittura! Ho immerso le mie polpette in olio di semi di girasole caldo, poche per volta, e le ho fatte cuocere fino a doratura. Quindi le ho messe su carta assorbente per assorbire l’olio in eccesso.

Come si suol dire: “servire subito“! Eh già, se c’è un punto a sfavore della frittura è che, chi frigge, mangia in piedi… Ma va bene così!

Come per altre ricette che ho già condiviso con voi, gli ingredienti per questa ricetta sono a discrezione di chi la realizza. Fatta eccezione per gli ingredienti di base (il pane in primis), tutti gli altri ingredienti possono essere omessi o sostituiti. Per il parmigiano credo che anche del pecorino romano possa andare benissimo, soprattutto se amate i sapori più decisi. Così per il formaggio del ripieno.

Mi viene i mente anche a come poter arricchire l’impasto delle polpette, unendo magari dei piccoli cubetti di pancetta, fresca o affumicata, o di speck.

Aspetto da non sottovalutare è che, questo tipo di pietanza, opportunamente reinterpretata, può diventare adatta a commensali vegetariani o, in extremis, anche vegani.

Sbizzarritevi anche voi, preparate questa ricetta e fatemi sapere come l’avete realizzata!

Polpette di Pane

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...