Tortino filante alla crema di patate

tortinoDi certo non si può dire che questa estate non si farà ricordare! Pioggia e aria fresca hanno sicuramente caratterizzato le mie giornate e, per quanto siano considerate nefaste, io le trovo assolutamente irresistibili, soprattutto se mi accompagnano nel tragitto da casa in ufficio!

Nonostante di estate non si possa proprio parlare, le partenze sono all’ordine del giorno. Le grandi città si svuotano e i paesini affacciati sul mare si risvegliano dal loro torpore invernale: sagre, feste, serate danzanti, mercatini, ristoranti animano i piccoli borghi che, fra pochi giorni, archivieranno anche questa stagione per poi rimettere tutto in ordine e andare in letargo fino al prossimo sole estivo.

Nonostante io non ami le vacanze estive, mi accingo a partire e, come ogni anno, il flashback del consumare tutto quello che c’è in frigo prima della partenza si ripresenta inesorabile. Più che un incubo, lo vivo come un’occasione. Un’occasione per mettere alla prova la mia fantasia di uomo che ama la cucina perché è proprio quando si è “agli sgoccioli” con gli ingredienti e ci si impone di non fare spesa perché “fra pochi giorni partiamo”, esce allo scoperto l’anima del cuoco!

Da questo sono nati i tortini filanti alla crema di patate! Premetto che ho utilizzato gli ingredienti che avevo a disposizione (appunto) ma con un po’ di fantasia (in realtà lo sforzo è davvero minimo!) si possono realizzare fantastiche varianti.

Per i miei tortini ho lessato in acqua salata e poi schiacciato alcune patate. Una volta fredde le ho impastate insieme a parmigiano reggiano, pepe nero, sale, prezzemolo tritato fresco e un uovo fino ad ottenere una crema abbastanza morbida ma compatta.

Ora la parte più divertente! Ho foderato uno stampo da cucpcake con della carta forno bagnata e strizzata, facendo in modo che ci fosse un po’ di carta in eccesso: l’effetto scenografico all’uscita del forno è assicurato! Quindi ho ritagliato dei dischi di pasta sfoglia leggermente più grandi del fondo di ciascuno stampo e li ho sistemati sopra la carta forno. Quindi ho ritagliato delle strisce alte quanto ciascuno stampo (circa 3 centimetri) e ho foderato i bordi.

tortino_01La crema di patate era pronta per fare il suo dovere: una cucchiaiata sul fondo di ciascun cupcake prima di mettere al centro un generoso cubetto di formaggio Casera. Quindi ho ricoperto con un’altra cucchiaiata di crema di patate e, infine ho chiuso il tortino con un altro disco di pasta sfoglia su cui ho ripiegato i lembi del bordo, pizzicandolo un po’ quasi a voler ricamare un merletto.

Con un coltellino ho voluto dare un tocco inglese ai miei tortini facendo sei piccoli taglietti a raggiera e cospargendo la superficie con un uovo sbattuto.

Finalmente il forno! 20′ a 190°C, una gratinatura veloce per qualche altro minuto e… Pronti ad affondare bocca e naso in queste delizie!

Come dicevo prima, ho realizzato i tortini utilizzando ciò che mi era rimasto in frigo. Ma ciò non toglie che è possibile variare in tantissimi modi il ripieno. Dall’abbinamento classico patate-speck al ripieno di funghi porcini invece del formaggio. E a proposito di formaggio, un tocco di mediterraneità potrebbe donarlo un bel cubo di fiordilatte o, in alternativa, è possibile donare una sferzata di gusto con un generoso cubetto di gorgonzola.

Volendo, è possibile mescolare dei filetti pesce alle patate e realizzare un tortino più estivo, da consumare freddo o appena tiepido.

E voi? Come pensate di prepararlo?

 

Annunci

2 risposte a “Tortino filante alla crema di patate

  1. Ciao, ho monitorato il tuo blog nelle scorse settimane. Ti contatto perché vorrei stringere una partnership informativa di notizie di rilievo del mio territorio (Valle Brembana, Bergamo). Nel link che vedi sotto, c’è un articolo relativo al primo Torneo Mondiale di Mungitura a Mano, organizzato dal Comitato Fiera San Matteo di Branzi, Latteria di Branzi, Formaggio Tipico di Branzi e Noi, che siamo la Baita dei Saperi e dei Sapori e avrà luogo il 28 Settembre nel paese di Lenna (Bergamo) Che te ne pare? Noi, sulle nostre pagine social di Facebook contiamo quasi 10 mila utenti spontanei, e di ritorno, quindi, daremmo ampia visibilità al tuo blog, ringraziandoti

    http://baitadeisaperiesapori.com/2014/09/09/il-campionato-del-mondo-di-mungitura-a-mano-di-vacche-in-valle-brembana/

    Francesco Maroni

    • Ciao Francesco, grazie per avermi contattato!
      Sarò felice di stringere questa partnership con voi. Di preciso come occorre procedere? Attendo tue notizie!
      Grazie ancora per l’interesse,
      Antonio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...