Torta rustica al cioccolato e fragole

Chi ha detto che l’ispirazione si può trovare solo viaggiando? Qualsiasi occasione può essere la chiave per aprire la mente e accendere la fatidica lampadina. La mia ispirazione questa volta è arrivata direttamente dal mio smartphone… Ero sul letto che cercavo uno sfondo per il mio telefono e mi sono imbattutto nella fotogafia di una fetta di torta a tre strati al cioccolato con un ripieno di una morbida crema rosea. Colpo di fulmine! Dovevo farla a tutti i costi ed ecco che la spesa del sabato mattina è diventata la scusa per acquistare ciò di cui avevo bisogno per preparare questa torta.

TortaCioccoFragole02Avevo in mente cosa volevo: una base al cioccolato pastosa, morbida, umida, quasi burrosa e una crema alle fragole spessa ma leggera e profumatissima. Non avevo in mente di realizzare qualcosa di raffinato ma sapevo di voler preparare un dessert rustico, casalingo, da pranzo domenicale e quindi mi sono messo alla ricerca di una ricetta per la mia base.

Ho consultato tantissimi siti alla ricerca di una ricetta adeguata alle mie esigenze e mi sono imbattuto nella ricetta dell’americanissima Devil’s Food Cake, un gudurioso peccato al cioccolato. Tutte le versioni contenevano bicarbonato di sodio e cacao amaro ma io volevo realizzare una base senza bicarbonato (non ce l’avevo in dispensa per cui, più che una volontà, era un obbligo) e utilizzando del cioccolato fondente per cui, anima e coraggio, mi sono ispirato alla versione del dolce americano proposta dalla famosa Nigella Lawson (chi non la conosce, è una simpatica signora inglese appassionata di cucina italiana) ma apportando delle sostanziali modifiche. In una boule ho setacciato 340 g di farina 00 insieme a 10 g di lievito per dolci. Ho messo a sciogliere a bagnomaria 150 g di cioccolato fondente 70% e quindi li o uniti a 150 g di zucchero di canna grezzo e 250 ml di acqua bollente. Devo fare una precisazione: sono del partito che sostiene che il cioccolato non vada mai e poi mai mescolato con l’acqua ma che vada mescolato sempre e solo con dei grassi (burro o panna) ma, come dicevo prima, il mio era un esperimento!

In una boule ho sbattuto 180 g di burro morbido con 225 g di zucchero e mezza bacca di vaniglia. Quando il composto è risultato soffice e chiaro ho aggiunto, alternandoli tra loro, 3 uova e il composto di farina e lievito. Alla fine ho incorporato il cioccolato mescolato con acqua e zucchero di canna, ormai freddo.

Ho cotto tutto in uno stampo per ciambella (quello a cerniera conteneva la mia cena…) in forno statico a 180° per 45 minuti circa, fino a che la mia torta non ha superato la prova stecchino.

Sfornata (e sformata una volta fredda) la mia base mi sono dedicato alla crema per la farcitura.TortaCioccoFragole01

Ho lavato e tagliato a pezzi 250 g di fragole fresche, le ho messe in una padella insieme a due cucchiai di zucchero e ho scaldato a fuoco bassissimo il composto: un gudurioso liquido rosso intenso e un profumo quasi pungente mi hanno mandato letteralmente in estasi… Una volta ammorbidita la frutta, ho frullato con un mixer ad immersione per ottenere una crema liscia.

In una boule intanto ho sbattuto 500 g di mascarpone con 2 cucchiai colmi di zucchero a velo, quindi ho incorporato poco per volta la purea di fragole ormai fredda e, infine, ho unito 200 ml di panna fresca montata con 2 cucchiai di zucchero a velo mescolando delicatamente con una frusta a mano per non smontare il composto. Risultato? Una crema leggera, da un colore tenue e delicatamente profumata di fragola.

Non restava che assemblare il tutto. Ho tagliato la base in tre strati che ho alternato con abbondante crema alla fragola. Posato l’ultimo strato ho messo la crema in una sac à poche con bocchetta liscia e larga e ho ricoperto la parte superiore con tanti piccoli ciuffetti irregolari. Per finire ho decorato con due grosse fragole fresche che ho tenuto da parte e lamponi e more freschi.

TortaCioccoFragole03

La mia torta è in frigo che mi aspetta… Ne gradite una fetta?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...